Ciminiere, sabato 24 manifestazione culturale“ STORICAMENTE 1943 in Tour””

Pubblicato il 20 febbraio 2024 • Comunicati Stampa , Le Ciminiere

Sabato 24 febbraio, le Ciminiere ed il Museo storico dello Sbarco in Sicilia-1943 ospiteranno la manifestazione culturale “STORICAMENTE 1943 in Tour” ideata dall’associazione Beni Culturali Sicilia sezione di Messina, per commemorare l’80°anniversario dell’Operazione Husky e trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della pace.

Dopo la visita guidata al Museo (alle ore 15), il sindaco metropolitano Enrico Trantino (alle ore 17, sala E 7) porterà i saluti istituzionali precedendo quelli del presidente del Rotary Catania-Sud Benedetto Diana e delle presidenti provinciali BCSicilia Maria Teresa Di Blasi (Catania) e Sabrina Patania (Messina). Coordina Tommasa Siragusa, direttrice della Biblioteca Regionale Universitaria di Messina.

Le relazioni sono affidate a Salvatore Marcello Platania che, delegato dal referente dei siti museali alle Ciminiere Salvino Maltese, dedicherà il suo intervento a“Lo sbarco visto dal popolo siciliano”; e Gero Difrancesco, condirettore della rivista Studi Storici Siciliani, che terrà una relazione su “Democrazia e stabilità socio-politica nella Sicilia liberata e il ruolo dell’AMGOT”.

Brani di Diari di guerra verranno letti da Franca Scalabrini, Francesca Acacia, Antonello Di Buono, Francesco Irrera. Seguirà un balletto con coreografie della maestra Francesca Gallina eseguito dai danzatori Giulia Porrovecchio e Pierpaolo Riggi (A.S.D. Scarpette Rosse di Caltanissetta). L’ associazione catanese di volontariato “Con tutto il cuore” darà il suo supporto, così come il maestro Ignazio Marsiano.

Nell’ambito della manifestazione – che sarà conclusa dai saluti di Alfonso Lo Cascio, presidente regionale dell’associazione Beni Culturali Sicilia - verranno proiettati il documentario “80 anni fa lo Sbarco” (con le testimonianze degli ex ragazzini del ‘ 43) e il cortometraggio “Messina 1943”che narra le vicende di due disertori all’indomani dello sbarco; entrambi sono diretti dalla prof.ssa Sabrina Patania che ha curato anche la direzione artistica della manifestazione.