AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

15/12/2011

Calore e colore al JOB 2011

Foto allegate: Foto 1

Calore e colore, sono questi gli elementi distintivi di Job 2011. Continua l’afflusso ininterrotto di giovani partecipanti alla settima edizione del Salone di Orientamento all’istruzione, alla Formazione e al Lavoro che quest’anno si è contraddistinto per gli stand dedicati al tricolore italiano, in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Una novità degna di nota è l'opportunità offerta agli Istituti Professionali Alberghieri che si sono occupati della ristorazione dell'evento. L'idea, avanzata dalla Provincia regionale di Catania, costituisce senz'altro un incentivo per i giovani che si apprestano a specializzarsi in questo settore."Per noi è la prima esperienza d’importanza regionale - hanno commentato i ragazzi - siamo entusiasti della possibilità che ci è stata data, uno stimolo a far bene il nostro mestiere in vista, oltretutto, dell'acquisizione di crediti formativi che ci verranno assegnati a seguito di questo evento". Un'area importante della manifestazione è quella dedicata alla creazione d'impresa, argomento sempre vivo nell’azione politica del presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione. Ampio spazio è stato lasciato ai giovani e alle loro idee, largo alla creatività e all'ingegno. Di questo si occupa l' "Area Inventa Lavoro" allestita in collaborazione con l'Unione dei Giovani Dottori Commercialisti di Catania, i Giovani Imprenditori di Confindustria, gli Esperti Contabili di Catania e il Fondo Ingenium Provincia di Catania, l'Istituto Regionale Credito alla Cooperazione (IRCAC) e l'Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro (ANCL)."Vogliamo che i ragazzi con idee nuove e valide sappiano che i fondi per realizzare i loro progetti esistono - ha spiegato uno dei responsabili del Fondo Ingenium - la base è una interlocuzione valida con i giovani ma senza dubbio bisogna scommettere sull'eccellenza investendo sulle idee vincenti". Nel pomeriggio si è poi discusso del Progetto "Itinera - Modalità dell'intervento per l'inserimento lavorativo di Immigrati" a cura del Consorzio "Solco Catania s.c.s" Rete di Imprese sociali siciliane in collaborazione con la Provincia regionale di Catania. Il proposito è quello di offrire un punto di riferimento per i cittadini immigrati presenti sul territorio siciliano grazie alla creazione di uno sportello informativo che offra agli extracomunitari un servizio completo ed efficiente in grado di migliorare la capacità di accogliere i cittadini stranieri e favorire il loro percorso di integrazione. “Un’esperienza incomparabile con le altre manifestazione – ha dichiarato il prof. Bruno Forte docente della Facoltà di scienze della formazione all’Università di Trieste che è intervenuto ad uno dei convegni previsti dall’ufficio scolastico provinciale-. La particolarità di questo Job del Sud è data dalla capacità di collaborazione tra tutti gli Enti che hanno realizzato un grande evento che ha quali protagonisti i giovani come vera risorsa per il futuro”. Si attende, dunque, la grande conclusione di domani, 16 dicembre, con la conferenza stampa alle ore 10.30 nell’area “Inventa Lavoro” per il resoconto delle attività della manifestazione. Saranno presenti Francesco Ciancitto, assessore alle Politiche Attive del Lavoro e della Formazione; Salvo Licciardello, assessore alle Politiche scolastiche; Rosita Dorsi responsabile dell’ufficio scolastico provinciale; Vincenzo Perciavalle presidente del Centro Orientamento e Formazione; Fausto Piazza direttore dell’Ufficio provinciale del Lavoro. Ma Job 2011 non finisce qui. La Provincia e i partner dell’evento presenteranno un progetto di collaborazione futura con un sistema di rete istituzionale che andrà oltre la chiusura dell’evento.


Anche oggi si sono svolte le simulazioni dei test, obbligatori per accedere ai corsi di studio dell’Università di Catania. Con più di 2800 partecipanti (439 ai quiz di Medicina, 290 a quelli dell’area socio economica, 278 per l’area umanistica, 117 per Biologia, 92 per Scienze matematiche, fisiche e naturali, 31 per Agraria, 152 per Architettura, 237 per Giurisprudenza 148 per Farmacia e 241 per Ingegneria) è stato replicato il successo della giornata di ieri. Un’affluenza che è andata anche oltre le aspettative degli organizzatori: “I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo e serietà – ha affermato la dott.ssa Giusy Agosta del Cof - segno che questa iniziativa è stata per loro un utilissimo approccio alla primissima parte della vita universitaria”. Insomma, un modo di ripensare le politiche di orientamento in maniera concreta, facilitando l’incontro fra le aspiranti matricole e tutto ciò che li aspetta nel mondo universitario. L’iniziativa del Cof è stata molto apprezzata anche dai docenti delle scuole come ha sottolineato la prof.ssa Maria Grazia Nobile, del Liceo linguistico Giambattista Vico di Ragusa: “Per superare i test non basta la semplice preparazione iniziale, ma bisogna tenere conto anche dell’ansia e dell’emozione da cui spesso i giovani sono colti. Il merito di queste simulazioni sta proprio nella possibilità che danno ai ragazzi di capire meglio quello a cui andranno incontro il giorno dei quiz”. Rocco Parlato, del 5° Industriale Itis Galileo Ferraris di Acireale, ha fatto il test per Giurisprudenza ed Economia: “Non sono domande facili, ma credo che con la giusta preparazione e attenzione si possano affrontare con relativa tranquillità”.



Politiche del Lavoro

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it


Whistleblowing - Segnalazione Illeciti

 

Albo Pretorio on-line 

Pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi con effetto di pubblicità legale. Legge 69/2009.
Per la corretta visualizzazione dei file firmati digitalmente (p7m) scaricare il programma DiKe-InfoCert

- Legge n. 69 del 18 giugno 2009
Articolo 18 L.R. 22/2008 modificato dall'articolo 6 della L.R. N.11/2015

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line


Fatturazione Elettronica
Patto di integritŕ in materia di contratti pubblici
  • 11 luglio 2020

    Ciminiere, si celebra il 77esimo anniversario dell’operazione Husky

    Continua...

  • 10 luglio 2020

    Pedara, chiusa per dieci giorni la strada di bonifica Salto del Cane per consentire riprese cinematografiche

    Continua...

  • 10 luglio 2020

    Strada provinciale 54, nuovi limiti di velocità e traffico interdetto ai mezzi pesanti

    Continua...

  • 8 luglio 2020

    Ciminiere, venerdì 10 luglio anniversario dello Sbarco

    Continua...

  • 26 giugno 2020

    Viabilità Bronte e Maletto, il 2 luglio consegna dei lavori di manutenzione straordinaria

    Continua...

  • 23 giugno 2020

    Riaperti i sentieri delle Riserve naturali Orientate

    Continua...

  • 19 giugno 2020

    Piedimonte Etneo, potenziamento della segnaletica in via San Giuseppe

    Continua...

  • 8 giugno 2020

    Bronte, chiuso sino a metà agosto un tratto della Strada provinciale 87

    Continua...

  • 4 giugno 2020

    Riconfermato il commissario straordinario della Città metropolitana

    Continua...

  • 1 giugno 2020

    Musei aperti il 2 Giugno, Festa della Repubblica

    Continua...

  • 29 maggio 2020

    Ciminiere. Riaprono i musei del Cinema e dello Sbarco in Sicilia

    Continua...

  • 20 maggio 2020

    Fiumefreddo S.p. 71/I, nel periodo balneare divieto di sosta in via Marina di Cottone

    Continua...

Maggio 2012, n° 1

Ultima edizione, Maggio 2012, n° 1