AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

27/12/2005

Firma della Convenzione fra Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Provincia Regionale di Catania per la formulazione del Piano Urbano della Mobilità.

Nella sede del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alla presenza dell'architetto Gaetano Fontana, ca-po del Dipartimento per il coordinamento dello sviluppo del territorio, il personale ed i servizi generali, la Pro-vincia regionale di Catania ha sottoscritto la convenzione in base alla quale le viene assegnato un finanzia-mento di ? 200.000,00 per la formulazione del Piano Urbano della Mobilità in integrazione con il Piano Strate-gico della città di Catania.

In esecuzione di tale atto, la Provincia di Catania, già individuata dal ministero quale «amministrazione leader, con riferimento ai profili inerenti ala mobilità, del sistema territoriale denominato "Piattaforma multimodale della Sicilia Orientale" che ricomprende, in prima approssimazione, il comune di Catania e i comuni etnei del ver-sante sud/sud-est, fino alla città di Messina», dovrà ora provvedere a definire gli interventi materiali ed imma-teriali per l'ottimizzazione del sistema della mobilità, con riferimento all'ambito territoriale di cerniera tra la città di Catania e l'area vasta della Sicilia sud-orientale che interessa anche le province di Siracusa, Ragusa ed Enna.

Il finanziamento si inquadra nel programma ministeriale finalizzato a sostenere la «formazione contestuale di piani strategici e di piani della Mobilità da parte di città e di sistemi territoriali che, per il loro posizionamento strategico rispetto all'armatura infrastrutturale nazionale e alla rete dei Corridoi paneuropei e transeuropei, nonché per la loro dinamicità territoriale e per la loro vivacità amministrativa e manageriale, possono efficace-mente concorrere al rafforzamento della competitività nazionale».

Si tratta quindi di un'attività di pianificazione complessa ed ambiziosa che afferma la centralità strategica di Catania e della sua Provincia cui confluiscono le maggiori direttrici della mobilità di ben sette province siciliane per ogni modo di trasporto, dal ferro alla gomma, da quello aereo a quello marittimo e che premia gli sforzi po-sti in essere dall'Amministrazione provinciale guidata dal Presidente On. Raffaele Lombardo ed ispirata dall'assessore Orazio Pellegrino nel campo dei trasporti e della mobilità sia delle persone che delle merci.

Il Piano Urbano della Mobilità, che la Provincia di Catania si accinge a predisporre avvalendosi delle proprie strutture interne coordinate dall'ing. Vanni Calì ed anche di elevate e comprovate professionalità degli atenei siciliani, dovrà definire gli scenari di medio e lungo periodo prevedendo tutti quegli interventi strutturali ed in-frastrutturale che potranno contribuire ad affermare un ruolo di primo piano della Sicilia e della sua area sud-orientale nel contesto mediterraneo all'orizzonte temporale che, a partire dal 2010, prevede anche l'istituzione dell'area di libero scambio.

«Per la formulazione di uno strumento, così fortemente innovativo» - ha dichiarato il presidente Lombardo - «grande attenzione ed evidenza verrà attribuita alla fase della concertazione allo scopo di assicurare, fin dall'inizio del procedimento, la massima condivisione sia sugli obiettivi che sulle strategie del Piano. In tal sen-so verrà istituita ed istituzionalizzata un'apposita conferenza programmatica alla quale verranno chiamati a partecipare tutti gli attori pubblici e privati che, a qualunque titolo, siano coinvolti, nell'ambito territoriale della Sicilia sud-orientale, nella pianificazione strategica ed in quella più specificatamente riferita al settore della mobilità. Le implicazioni strategiche che riguarderanno le relazioni fra la "Piattaforma multimodale della Sicilia Orientale" ed il futuro assetto infrastrutturale derivante dalla ormai imminente realizzazione del Ponte sullo Stretto, verranno dibattute e verificate dalla Conferenza programmatica anche con gli esponenti dell'area di Messina e della sua Provincia.»

«L'impegno è di quelli estremamente gravosi ed impegnativi» - ha proseguito l'Assessore Pellegrino - «ma siamo fiduciosi di poter rispettare l'impegno assunto con il Ministero e quindi poter completare il Piano alla scadenza del 30 settembre 2006, data prevista dalla convenzione, così contribuendo a definire concrete e so-stenibili ipotesi di sviluppo che sarebbero assolutamente inefficaci senza una coraggiosa opera di pianificazio-ne di infrastrutture e di sistemi di trasporto. L'aeroporto intercontinentale, il suo rapporto funzionale con quello di Comiso, il sistema della portualità della Sicilia sud-orientale (Catania-Augusta-Siracusa-Pozzallo), la prose-cuzione dell'anello autostradale in direzione di Ragusa ed in prosecuzione verso Gela, l'ammodernamento del sistema ferroviario a servizio delle aree del Calatino e del Ragusano, la velocizzazione del collegamento fer-roviario Catania-Palermo, la centralità logistica della Provincia di Enna, la soluzione delle problematiche della mobilità in ambito metropolitano catanese, ed altro ancora, troveranno spazio ed impegno in questo strumento indispensabile ad assicurare maggiore competitività al nostro territorio per un miglior futuro.»

Trasporti

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it

 

Albo Pretorio on-line 

Pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi con effetto di pubblicità legale. Legge 69/2009.
Per la corretta visualizzazione dei file firmati digitalmente (p7m) scaricare il programma DiKe-InfoCert

- Legge n. 69 del 18 giugno 2009
Articolo 18 L.R. 22/2008 modificato dall'articolo 6 della L.R. N.11/2015

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line


Fatturazione Elettronica
Patto di integritŕ in materia di contratti pubblici
  • 15 giugno 2019

    Ambiente. Alcantara operazione “Salviamo il fiume” ripuliti lunghi tratti da rifiuti e plastiche

    Continua...

  • 14 giugno 2019

    Giarre e Milo, il 22 e 23 giugno la XXI Cronoscalata Giarre-Montesalice-Milo

    Continua...

  • 13 giugno 2019

    Ciminiere, mercoledì 19 seminario formativo su “Il dissesto negli Enti locali”

    Continua...

  • 13 giugno 2019

    “Salviamo il fiume” Alcantara. Sabato 15 una task force per ripulire le aree da rifiuti e plastiche

    Continua...

  • 11 giugno 2019

    Aiccre, Regione e Città metropolitana a supporto degli Enti locali per i progetti finanziati dall’Ue

    Continua...

  • 7 giugno 2019

    Mineo, avviati i lavori di ricostruzione del cavalcavia sulla Strada statale 417

    Continua...

  • 6 giugno 2019

    Etna Comics 2019 boom di presenze nella giornata d’apertura

    Continua...

  • 5 giugno 2019

    Calatabiano S.p. 127, circolazione regolamentata nella stagione balneare nel litorale San Marco

    Continua...

  • 5 giugno 2019

    Fiumefreddo S.p. 71/I, nel periodo balneare divieto di sosta in via Marina di Cottone

    Continua...

  • 3 giugno 2019

    Paternò e Pubbliservizi. Precisazioni in risposta all'articolo apparso su La Sicilia di sabato 1 giugno

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Cug. Avviato progetto di raccolta differenziata per carta e plastica

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Dichiarazione del sindaco metropolitano Salvo Pogliese: “Si eleggano presto organi liberi consorzi e Città metropolitane...

    Continua...

Maggio 2012, n° 1

Ultima edizione, Maggio 2012, n° 1