AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

29/12/2005

Accordo Provincia-Asi per il rilancio degli investimenti nell'area industriale di Catania

Foto allegate: Foto 1

Il presidente della Provincia regionale di Catania Raffaele Lombardo e il presidente dell'Azienda Sviluppo Industriale Alfio Massimino hanno firmato un protocollo d'intesa che rende attivo un fondo di rotazione per rilanciare gli investimenti produttivi nei tre agglomerati industriali Pantano d'Arci-Catania, Piano Tavola-Belpasso e Tre Fontane-Paternò. L'intesa è frutto di una delibera adottata dalla Giunta Provinciale presieduta da Raffaele Lombardo che mette a disposizione 750 mila euro come fondo economico da utilizzare per acquisire al patrimonio dell'Asi etnea le numerose aree disponibili ma non utilizzate per accogliere siti produttivi. Un'iniziativa che risponde a una esplicita richiesta dell'Asi e in particolare del suo presidente Massimino considerato che l'ente regionale che dovrebbe sovrintendere allo sviluppo delle aree industriali non si è trovata nelle condizioni economiche necessarie per completare l'iter di acquisto dei terreni da destinare a quelle imprese che da tempo chiedono vanamente di poter utilizzare le aree per impiantare le attività imprenditoriali. Una situazione che di fatto rende inutilizzabili gran parte delle aree destinate a investimenti e che ha reso buona parte della zona industriale inattiva, "Siamo intervenuti per fronteggiare questo paradossale stato di cose visto che a differenza che nei distretti industriali del nord dove mancano le aree noi invece le abbiamo ma non le sfruttiamo impedendo concrete occasioni di sviluppo -ha spiegato Lombardo durante la firma dell'accordo tra la Provincia e l'Asi-. Questa situazione di stallo ha impedito finora all'Asi di svolgere il proprio compito di sostegno e incentivazione a quelle imprese che intendono investire nelle aree industriali catanesi, una vocazione storica del nostro territorio però non adeguatamente supportata a discapito dello sviluppo di nuovi insediamenti". Secondo quanto ha spiegato lo stesso Presidente della Provincia nel corso della firma congiunta con il presidente dell'Asi, l'iniziativa è "il primo atto concreto del tavolo per il lavoro che insieme alle forze sociali abbiamo avviato nelle scorse settimane con l'intento di far ripartire gli investimenti per lo sviluppo, la crescita e l'occupazione riavviando con risultati positivi la concertazione tra istituzioni ed espressioni produttive della nostra provincia".

Il documento programmatico deliberato dalla giunta Lombardo e sottoscritto alla presenza tra gli altri dell'assessore provinciale al lavoro Pippo Greco, quello alle finanze Luigi Pappalardo, il vicepresidente Angelo Sicali, il direttore generale Marcello Fecarotti e in rappresentanza del sindaco di Catania il capo di gabinetto Gigi Gueli, prevede la messa a disposizione dell'Asi delle risorse economiche necessarie ad avviare un meccanismo virtuoso che consiste essenzialmente nel completamento della fase espropriativa delle aree, quasi tutte già pagate per l'80% con relativa immissione sul mercato a favore di quegli imprenditori che vogliono avviare attività nelle singole aree. In questo modo l'Asi potrà avere la necessaria liquidità per avviare operazioni e contemporaneamente rimborsare la Provincia del fondo di 750 mila euro che dunque non comporta alcun esborso concreto dalle casse e anzi torneranno alla Provincia secondo quanto previsto dall'accordo siglato entro 36 mesi.

Particolarmente soddisfatto il Presidente dell'Asi Alfio Massimino:"La lungimiranza e il tempismo del Presidente Lombardo che ha prontamente accolto la nostra richiesta di sostegno -ha detto Massimino- stanno facendo concretizzare questo meccanismo di sviluppo per le imprese, aprendo finalmente concrete prospettive a quanti vogliono investire nel nostro territorio ma non hanno trovato finora le condizioni opportune. Questo primo passo comunque fa ben sperare, per migliorare la collaborazione tra enti pubblici e attivare meccanismi concretamente positivi a favore degli impieghi produttivi".

Sviluppo Economico

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

Amministrazione trasparente
Trasparenza ai sensi dell’art.34 della Legge Regione Siciliana n. 7 del 2019”
Segnalazioni
Esprimi la tua opinione
Portale delle Gare Telematiche
Segnalazioni & Suggerimenti

Per segnalazioni o eventuali proposte il cittadino può utilizzare la seguente e-mail segnalazioni.cittadini@cittametropolitana.ct.it

 

Albo Pretorio on-line 

Pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi con effetto di pubblicità legale. Legge 69/2009.
Per la corretta visualizzazione dei file firmati digitalmente (p7m) scaricare il programma DiKe-InfoCert

- Legge n. 69 del 18 giugno 2009
Articolo 18 L.R. 22/2008 modificato dall'articolo 6 della L.R. N.11/2015

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line


Fatturazione Elettronica
Patto di integritŕ in materia di contratti pubblici
  • 15 giugno 2019

    Ambiente. Alcantara operazione “Salviamo il fiume” ripuliti lunghi tratti da rifiuti e plastiche

    Continua...

  • 14 giugno 2019

    Giarre e Milo, il 22 e 23 giugno la XXI Cronoscalata Giarre-Montesalice-Milo

    Continua...

  • 13 giugno 2019

    Ciminiere, mercoledì 19 seminario formativo su “Il dissesto negli Enti locali”

    Continua...

  • 13 giugno 2019

    “Salviamo il fiume” Alcantara. Sabato 15 una task force per ripulire le aree da rifiuti e plastiche

    Continua...

  • 11 giugno 2019

    Aiccre, Regione e Città metropolitana a supporto degli Enti locali per i progetti finanziati dall’Ue

    Continua...

  • 7 giugno 2019

    Mineo, avviati i lavori di ricostruzione del cavalcavia sulla Strada statale 417

    Continua...

  • 6 giugno 2019

    Etna Comics 2019 boom di presenze nella giornata d’apertura

    Continua...

  • 5 giugno 2019

    Calatabiano S.p. 127, circolazione regolamentata nella stagione balneare nel litorale San Marco

    Continua...

  • 5 giugno 2019

    Fiumefreddo S.p. 71/I, nel periodo balneare divieto di sosta in via Marina di Cottone

    Continua...

  • 3 giugno 2019

    Paternò e Pubbliservizi. Precisazioni in risposta all'articolo apparso su La Sicilia di sabato 1 giugno

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Cug. Avviato progetto di raccolta differenziata per carta e plastica

    Continua...

  • 31 maggio 2019

    Dichiarazione del sindaco metropolitano Salvo Pogliese: “Si eleggano presto organi liberi consorzi e Città metropolitane...

    Continua...

Maggio 2012, n° 1

Ultima edizione, Maggio 2012, n° 1