AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

La Rete Museale della Città Metropolitana di Catania

 

Museo Storico dello Sbarco in Sicilia 1943

 
 
 
 
Informazioni

E' un museo didattico-immersivo dedicato alla memoria dell'evento bellico che avvio l'Italia alla Liberazione dall'occupazione nazista e dalla dittatura fascista.

Orari di apertura al pubblico
  • da martedì a domenica, dalle ore 9:00 alle ore 17:00
    (ultimo ingresso ore 15:00)

Chiusura ordinaria:
ogni lunedi per l'intera giornata e  nei seguenti giorni festivi:
1 gennaio - Capodanno, 5 febbraio - Sant'Agata,  Pasqua, 1 maggio - Festa del lavoro, 15 agosto - Ferragosto, 1 novembre - Tutti i Santi, 25 dicembre - Natale.

Il museo e aperto anche nei seguenti giorni festivi :
  • 6 gennaio, Epifania
  • 25 aprile, festa della Liberazione
  • 2 giugno, festa della Repubblica
  • 8 dicembre, Immacolata concezione
  • 26 dicembre, Santo Stefano

Il calendario delle aperture - chiusure e gli orari possono subire variazioni. Si invita il pubblico ad acquisirne conferma prima di effettuare la visita telefonando al numero 095.4011929 e/o consultando i comunicati stampa cliccando qui.
Per prenotazione e informazioni e possibile telefonare al numero 095 401 1929 o scrivere all’indirizzo: museosbarco@cittametropolitana.ct.it

Punto Informazione Turistica (Via Etnea, 63, Catania)
Tel. 095 40114070

U.R.P. Ufficio Relazioni con il Pubblico (via Etnea, 67)
Tel. 095.4011502/18 e numero verde 800551485

Biglietti d'ingresso

Biglietto INTERO € 4,00

Biglietto RIDOTTO € 2,00
per le seguenti tipologie di visitatori:

  • Gruppi di studenti superiori alle 25 unita accompagnati dai loro insegnanti;
  • Gruppi superiori alle 25 unita;
  • Visitatori con eta superiore a 6 anni e inferiore a 18 anni;
  • Visitatori con eta superiore a 65 anni;
  • Militari, previa esibizione di tessera identificativa;
  • Universitari, previa esibizione di documento comprovante l’iscrizione;
  • Soci ARCI, ACLI, AICS, CAI, ENDAS, Touring Club Italiano;
  • Visitatori presenti in occasione di iniziative promozionali connesse a convenzioni o a operazioni di marketing nel settore culturale, sportivo e turistico.

Biglietto GRATUITO per le seguenti tipologie di visitatori:

  • Guide turistiche e interpreti, nell’esercizio della loro attivita professionale, previa esibizione di licenza rilasciata dalla competente autorita;
  • Insegnanti che accompagnano scolaresche o gruppi di studenti;
  • Personale del Ministero per i Beni e le Attivita Culturali e dell’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identita siciliana;
  • Membri dell’International Council of Museums (ICOM);
  • Visitatori con eta inferiore a 6 anni;
  • Portatori di handicap e loro accompagnatore;
  • Magistrati e forze di polizia giudiziaria nell’esercizio delle proprie funzioni;
  • Rappresentanti della stampa previa esibizione di documento comprovante l’attivita professionale.
 
Come si raggiunge

Il Museo si trova in Piazzale Rocco Chinnici / Viale Africa, presso il Centro Fieristico-Culturale "Le Ciminiere” a circa un chilometro dal lungomare e dal centro storico.
E raggiungibile con gli automezzi della rete urbana ed extraurbana, dal porto e dall'aeroporto. E ubicato in zona contigua alla Stazione Centrale e alle aree capolinea degli autobus che collegano la citta con vari comuni, sia dell'Area Metropolitana che regionali e nazionali.

Dirigente dell'Ufficio "Attivita culturali e museali delle Ciminiere"
III Servizio "Attivita Economico - Produttive e Trasporti" - III Dipartimento
Dott.ssa Diane Litrico
Via Nuovaluce 67a, Tremestieri Etneo (CT)

 
Info

Telefono: 095.4011929
e-mail: museosbarco@cittametropolitana.ct.it

Inizio Pagina

 
Storia e Sede
Storia

Il Museo dello Sbarco in Sicilia 1943 viene istituito dalla Citta Metropolitana di Catania, gia Provincia Regionale con deliberazione di giunta n.720 del 2000.

I lavori di realizzazione sono stati affidati all’architetto Gasparre Mannoia.

 
Sede

Il Museo occupa una superficie di circa 3000 mq e ha sede presso il complesso Le Ciminiere, agglomerato di raffinerie di zolfo fondate negli anni '70 dell'Ottocento, recuperate a scopo di tutela e valorizzazione, su iniziativa della Provincia Regionale di Catania (oggi Citta Metropolitana), con il progetto dell’architetto Giacomo Leone.

Integrando i resti della ‘fabbrica’ originaria con nuovi ‘corpi’ di design contemporaneo sapientemente memore delle forme, dei materiali e dei volumi d’epoca, la realizzazione ha rifunzionalizzato  questo sito archeologico - industriale simbolo di uno dei momenti piu luminosi della storia economica di Catania. Il risultato e un contenitore  ospite non solo di eventi culturali e convegnistico-fieristici ma anche di strutture per esposizioni temporanee (Galleria d’arte e Mostra Radio d’epoca / Collezione Romeo), mostre permanenti (Mostra permanente di antiche carte geografiche della Sicilia / Collezione La Gumina) e siti museali (Museo storico dello sbarco in Sicilia 1943 e Museo del Cinema).

Inizio Pagina

 
Il Museo
UN MUSEO DI STORIA MILITARE VOLUTO PER EDUCARE ALLA PACE

Inaugurato nel mese di dicembre del 2002, nella sua ratio museografica e un Museo didattico concepito come luogo di tutela  e valorizzazione delle memorie della ‘Battaglia di Sicilia’, che avvio l’isola e l’intero territorio italiano alla Liberazione dall’occupazione nazista e dalla dittatura fascista.

Il 10 luglio 1943, mentre occupavano ” facilmente tutta la Sicilia occidentale”, americani, inglesi e canadesi, australiani e neozelandesi sbarcarono sulla sua parte sud-orientale, sulle coste di Gela, Licata, Noto, Augusta e Portopalo, incontrandovi  “l’urto della resistenza germanica” (D. Mack Smith).

Le collezioni esposte, pervenute con acquisti nella fase allestitiva, sono state poi incrementate con  donazioni da privati, da Enti italiani e dall’Esercito Canadese nonché con  comodati con Istituti culturali e militari quali il Distretto Militare di Catania, la Piazzaforte di Augusta, la Croce Rossa Italiana, l’Archivio di Stato di Catania, gli Archivi Storici Comunali di Caltagirone e Paterno.

Nel 2013 in occasione del 70° anniversario dello Sbarco e stata organizzata la mostra ‘Phil Stern, Sicily 1943’.

Filmati, fotografie, testimonianze, armi, divise, oggetti d’epoca, mappe, quotidiani, ricostruzioni di ambienti ‘immersive’ (piazzetta con botteghe e Casa del Fascio, rifugio antiaereo, bunker, edifici civili diroccati dai bombardamenti), riproduzioni di scene di vita al fronte, (la baracchetta chirurgica, i contatti tramite la ricetrasmittente, la consumazione del ‘rancio’) e dei protagonisti degli eventi modellate in cera da maestri inglesi (F.D. Roosvelt, W. Churchill, Vittorio Emanuele III, B. Mussolini, A. Hitler;  il Generale G. Castellano e il Comandante Bedell Smith  dentro la tenda  che li accolse per firmare l’Armistizio a Cassibile il 3 Settembre 1943) documentano le tappe dell’avanzata delle truppe alleate e la sequenza degli scontri a Catania, Messina, Palermo, Agira, Floridia, Troina e in altri centri.

Il percorso si conclude con l’immagine del Cimitero Inglese che si trova alle porte di Catania, dove riposano le spoglie dei caduti: su un monitor accostato a una scultura bronzea, scorrono tutti i loro nomi.

Dal 2017 Il Museo ha arricchito i propri spazi espositivi integrandovi la ‘Sala Phil Stern’, estesa 500 metri quadri e costituita da piu di 70 immagini fotografiche realizzate da Phil Stern (1919 - 2013). Come corrispondente di guerra per le forze armate statunitensi, Stern documento le operazioni di sbarco svoltesi tra il 9 e il 10 luglio 1943 a Licata e poi la vita della gente comune nelle citta e nelle campagne, le vittime della guerra e le citta squarciate dai bombardamenti.

Alla conclusione del  secondo conflitto mondiale, divenne celebre fotoritrattista di uomini politici e delle personalita piu famose dello star system americano.

Inizio Pagina

 
Attivita e Servizi
Servizi genearali

Accoglienza,informazioni e prenotazioni, somministrazione di questionari, acquisizione di reclami, segnalazioni e suggerimenti; biglietteria, distribuzione di materiale illustrativo e vendita del catalogo, illustrazione del percorso espositivo in italiano e inglese con accompagnamento a cura degli addetti, guida alla visione del Sistema Museale Virtuale/Itinerari museali del territorio, acquisizione istanze per autorizzazione alle riprese fotografiche e video-cinematografiche.

Visite turistiche

Se l'unita numerica del gruppo supera le dieci unita e gradita la prenotazione.

L'unita numerica ammissibile per ogni turno di visita e di 25 persone.

Servizi di assistenza culturale

Integrazione all'orientamento bibliografico, audiovisivo, sitografico, storico e all’individuazione e approfondimento dei percorsi di ricerca gia forniti dai docenti per studenti delle scuole di ogni ordine e grado, studenti universitari, allievi di Accademie di belle arti, Conservatori e Scuole superiori universitarie, laureandi e tirocinanti. Il Servizio fornisce collaborazione a studiosi, ricercatori e specialisti, nonché a Enti e Istituti culturali. Consultazione del catalogo e dei volumi e proiezioni nello spazio della biblio-mediaoteca tematica, con prenotazione, dal martedi al venerdi mattina. Accesso e consultazione assistita ai beni conservati nell’archivio fotografico, previo rilascio di autorizzazione.

Biblioteca

La Biblio-mediateca tematica istituita con Deliberazione della Giunta Provinciale nel 2005, e attualmente fornita di testi di carattere generale sulla Seconda Guerra Mondiale, di testi che spaziano, quanto al rigore scientifico, da quelli scritti da accademici e storici di fama acclarata fino a quelli frutto delle ricerche condotte da appassionati di cronaca territoriale.
La Biblioteca include una Sezione Letteraria e Memorialistica, comprensiva di una raccolta di diari e di lettere di testimoni diretti dello Sbarco e della guerra in Sicilia.

Le Sezioni sono:

Non si effettua servizio di prestito

Inizio Pagina

 

PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

 
 
 
 
 

Progetto Catania a Colori

 
 
 
 
 

SONDAGGIO
INDAGINE: Livello di soddisfazione della cittadinanza su diversi aspetti della mobilità e dell'ambiente urbano

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile
Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Riavvio delle attività del PUMS


Piano Generale del Traffico Urbano dei Comuni della Città Metropolitana di Catania
Piano Generale del Traffico Urbano
dei Comuni della
Città Metropolitana di Catania