AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto EtnaOnlineProgetto SISC

Tutti gli elementi

12/09/2017

Il Corecom avrà sede a Catania anche a Palazzo Minoriti

Il Comitato regionale per le Comunicazioni (Corecom) avrà anche una sede di a Catania in via Etnea per svolgere un ruolo di supporto e consulenza in materia di comunicazioni nei confronti dell’Assemblea Regionale Siciliana. La nuova sede si affianca a quella di via Beato Bernardo, inaugurata alcuni mesi fa, che offre i servizi all'intero territorio della Sicilia Orientale dando a cittadini della Sicilia orientale la possibilità di accedere a tutti i servizi resi dal Corecom, e in particolare alle conciliazioni e alle definizioni, strumenti gratuiti in difesa dei diritti dei consumatori nei confronti delle compagnie di telecomunicazioni. L’edificio dove sono allocati gli uffici è Palazzo Minoriti, di proprietà della Città metropolitana di Catania, dove già la Regione ha la disponibilità dei locali con ingresso da via Etnea n. 73. Il Corecom è l’organo di governo, garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni in ambito regionale, ed è organo funzionale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom). L’Assemblea Regionale Siciliana ed il Corecom si impegnano dunque a svolgere in questi locali, a beneficio della Città Metropolitana di Catania, l’attività di monitoraggio e di comunicazione diretta di tutte le fonti normative regionali, nazionali e comunitarie, dalle quali possano ricavarsi finanziamenti per gli interventi pubblici nei settori di competenza della Città Metropolitana, nonché attività di accordo e di consulenza con i servizi informativi dell’Ente Per queste finalità è stato firmato un accordo per l’uso di beni pubblici dal sindaco metropolitano, Enzo Bianco, dal presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, e dalla presidente del Corecom Sicilia Maria Annunziata Astone. Presenti il dirigente Corecom Francesco Di Chiara e il dirigente del servizio Patrimonio della Città metropolitana, Salvatore Roberti. Da novembre 2008 all’aprile 2017 i locali sono stati sede dell’ Ufficio Garante per la tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e per il loro reinserimento sociale.

Patrimonio

a cura: dell´UFFICIO STAMPA Centro Direzionale Nuovaluce Via Nuovaluce, 67a - Tremestieri Etneo [CT]

Documenti :

Dettagli Corecom.jpeg

Albo Pretorio on-line 

Pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi con effetto di pubblicità legale. Legge 69/2009.
Per la corretta visualizzazione dei file firmati digitalmente (p7m) scaricare il programma DiKe-InfoCert

- Legge n. 69 del 18 giugno 2009
Articolo 18 L.R. 22/2008 modificato dall'articolo 6 della L.R. N.11/2015

Questionario di soddisfazione relativo al sito e ai Servizi On-Line

  • 22 settembre 2017

    Ciminiere, lunedì 25 settembre si terrà l’inaugurazione della “Sala Phil Stern”

    Continua...

  • 22 settembre 2017

    Pubbliservizi, Bianco pronto a guidare la protesta del lavoratori a Palermo

    Continua...

  • 22 settembre 2017

    Viabilità Paternò, chiusura al transito della S.p. 102/I

    Continua...

  • 21 settembre 2017

    Approvati tre progetti per la messa in opera di barriere lungo alcune strade provinciali

    Continua...

  • 21 settembre 2017

    Il sindaco Enzo Bianco interviene a proposito di Pubbliservizi

    Continua...

  • 21 settembre 2017

    Museo Storico dello Sbarco in Sicilia – 1943, lunedì inaugurazione della “Sala Phil Stern”

    Continua...

  • 16 settembre 2017

    Legalità, dipendenti della Città Metropolitana distaccati presso la Procura

    Continua...

  • 15 settembre 2017

    I Pupi dei fratelli Napoli trovano spazio alle Ciminiere

    Continua...

  • 13 settembre 2017

    Città Metropolitana: concessi in comodato d'uso gli eliporti di Bronte e Militello

    Continua...

  • 13 settembre 2017

    La Città Metropolitana di Catania aderisce al Green Public Procurement

    Continua...

  • 12 settembre 2017

    Il Corecom avrà sede a Catania anche a Palazzo Minoriti

    Continua...

  • 4 settembre 2017

    Mascali, in contrada Vallonazzo chiusura temporanea di un tratto di via Archi (S. p. 65)

    Continua...

Maggio 2012, n° 1

Ultima edizione, Maggio 2012, n° 1