AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto EtnaOnlineProgetto SISC

La Rete Museale della Città Metropolitana di Catania

Museo del Cinema

Museo del Cinema
Museo del Cinema
della Città Metropolotana di Catania
 

 
Informazioni

Orari di apertura al pubblico

Apertura ordinaria dal 2 gennaio al 30 giugno e dal 1 settembre al 31 dicembre
da Martedì a Domenica dalle ore 9.00 alle ore 17.00 (ultimo ingresso h. 16.00)

Apertura ordinaria dal 1 luglio al 31 agosto
da Martedì a Domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso h. 17.00)

Chiusura ordinaria:
ogni lunedì per l'intera giornata e   nei seguenti giorni festivi:
1 gennaio - Capodanno, 5 febbraio - Sant'Agata,  Pasqua, 1 maggio - Festa del lavoro, 15 agosto - Ferragosto, 1 novembre - Tutti i Santi,   25 dicembre - Natale


Il museo è aperto anche nei seguenti giorni festivi:

  • 6 gennaio, Epifania
  • 25 aprile, festa della Liberazione
  • 2 giugno, festa della Repubblica
  • 8 dicembre, Immacolata concezione
  • 26 dicembre, Santo Stefano

Il calendario delle aperture - chiusure e gli orari possono subire variazioni.
Si invita il pubblico ad  acquisirne conferma prima di effettuare la visita telefonando al numero 095.4011928 e/o consultando i comunicati stampa cliccando qui.

Per prenotazioni e informazioni è possibile telefonare al numero : 095 401 1928 o scrivere all'indirizzo: museo.cinema@cittametropolitana.ct.it

Punto Informazione Turistica (Via Etnea, 63, Catania)
Tel. 095 4014070

U.R.P Ufficio Relazioni con il Pubblico (via Etnea, 67)
Tel. 095.4011502/18 e numero verde 800551485

 

Biglietti d'Ingresso

Biglietto INTERO: € 4,00

Biglietto RIDOTTO: € 2,00 per le seguenti tipologie di visitatori:
  • Gruppi di studenti accompagnati dai loro insegnanti;
  • Gruppi superiori alle 25 unità;
  • Visitatori con età superiore a 6 anni e inferiore a 18 anni;
  • Visitatori con età superiore a 65 anni;
  • Militari, previa esibizione di documento d’identità;
  • Universitari, previa esibizione di documento comprovante l’iscrizione;
  • Soci ARCI, ACLI, AICS, CAI, ENDAS, Touring Club Italiano ;
  • Iniziative promozionali connesse a convenzioni od operazioni di marketing nel settore culturale, sportivo e turistico.

Biglietto GRATUITO per le seguenti tipologie di visitatori:
  • Guide turistiche e interpreti, nell’esercizio della loro attività professionale, previa esibizione di licenza rilasciata dalla competente autorità;
  • Insegnanti che accompagnano scolaresche o gruppi di studenti;
  • Personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dell’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana;
  • Membri dell’International Council of Museums (ICOM);
  • Visitatori con età inferiore a 6 anni;
  • Portatori di handicap e loro accompagnatore;
  • Magistrati e forze di polizia giudiziaria nell’esercizio delle proprie funzioni ;
  • Rappresentanti della stampa previa esibizione di documento comprovante l’attività professionale.
 
Il Museo si trova in Piazzale Rocco Chinnici / Viale Africa, presso il Centro Fieristico-Culturale "Le Ciminiere” a circa un chilometro dal lungomare e dal centro storico. È raggiungibile con gli automezzi della rete urbana ed extraurbana, dal porto e dall'aeroporto. È ubicato in zona contigua alla Stazione Centrale e alle aree capolinea degli autobus che collegano la città con vari comuni, sia dell'Area Metropolitana che regionali e nazionali.
 
Dirigente del II Servizio “Politiche scolastiche, Culturali, del Turismo e dello Sport" – III Dipartimento
Dott. Ettore De Salvo
Via Nuovaluce n. 67/A - Tremestieri Etneo (CT)


Il Museo del Cinema viene istituito dalla Città Metropolitana di Catania, già Provincia Regionale, con deliberazione di Giunta n. 71 del 2002.

I lavori di realizzazione sono stati affidati all’architetto François Confino.
 
Nel primo quindicennio del ‘900 Catania divenne nota per essere sede di case di produzione cinematografica.

Per tramandare la memoria di quella fortunata stagione creativa è stato affidato all’architetto François Confino (lo stesso progettista che ha ideato nella Mole Antonelliana il geniale Museo Nazionale del Cinema di Torino) il compito di creare una esposizione permanente, per raccogliere, incrementare e proporre al pubblico i documenti riguardanti l’arte cinematografica, le sue tecniche e la sua storia, con particolare riguardo alla relazione tra il Cinema e la Sicilia.
 
Esteso su un’area di 900 mq, il Museo del Cinema di Catania è stato inaugurato il 16 maggio 2003.
 
E’ stato concepito come un “recinto magico” che consente un viaggio conoscitivo e sentimentale nella Settima Arte e una esperienza di immersione emotiva nel Cinema come repertorio di simboli e passioni, memorie e icone, scrigno di ogni umano desiderio e inquietudine, caleidoscopio, ‘teoria’ e sequenza di frammenti e trame di vita o di sogno. Museo d’Autore, il suo percorso espositivo consente la lettura e la comprensione in chiave sincronica (attuale) e diacronica (storica) delle collezioni, tramite la ricostruzione dei contesti di produzione dei beni raccolti.

Strumento di qualificato recupero dell’identità culturale del territorio, il Museo del Cinema espone, tra l’altro, le foto realizzate durante le riprese di film (di Rossellini, Visconti, Bolognini, Antonioni, Germi, Rosi, Pasolini ed altri ancora) che intrattengono una relazione profonda con l’Isola e con la letteratura siciliana contemporanea.
 
 
  1. La Rete Museale